Basket Francavilla si aggiudica il "Trofeo città di Monopoli". L'AP verso la prima giornata di campionato

Nelle giornate di venerdì e sabato 28 e 29 settembre si è svolta la terza edizione del “Trofeo città di Monopoli – Coppa Peugeot” al Pala Ipsiam di Monopoli. A partecipare la torneo, oltre all’AP Peugeot Tartarelli Monopoli di serie C Silver, tre squadre di serie C Gold: Basket Francavilla, Cestistica Ostuni e Pallacanestro Lupa Lecce.

Nel pomeriggio di venerdì 28 ci sono state le due semifinali per designare la classifica, la prima tra Cestistica Ostuni e Lupa Lecce vinta da Lecce che ha visto in grande spolvero Mocavero, Malaventura ed il play Simone Salamina contro cui gli ostunesi allenati da Coco Romano non sono riusciti ad attuare delle ottime giocate offensive. La successiva gara tra AP Monopoli e Basket Francavilla di coach Vozza ha visto la padrona di casa con il solito piglio difensivo e con una buona prestazione del nuovo arrivato Lescot che insieme ai compagni di squadra ha cercato di dare il meglio, peccato per Persichella che è uscito quasi subito per infortunio. Sabato è stato il pomeriggio di finali e premiazioni. La prima finale per l’assegnazione del terzo e quarto posto, prevista per le 17, è stata giocata tra AP Peugeot Tartarelli Monopoli e Cestistica Ostuni, senza Lillo Leo fuori per infortunio, ma con il monopolitano Manchisi, il lituano Kadzevicius, il capitano Caloia hanno portato a casa la vittoria ottenendo il terzo posto. «Credo che questo torneo sia arrivato giusto in tempo per l’inizio del campionato» commenta coach Romano «le partite di venerdì mi sono sembrate dei test interessanti, la finale per via degli infortuni di Persichella e del nostro Leo è stata un po' falsata. Per quanto riguarda questo periodo di precampionato, l’abbiamo vissuto a fasi alterne, abbiamo dovuto assemblare giocatori provenienti da mondi e idee diverse di pallacanestro. Nelle ultime due settimane ci sono state una serie di progressi così come mi aspettavo, pronti per l’inizio del campionato». A seguire si è disputata la finalissima tra Basket Francavilla e Lupa Lecce, più che un’amichevole è sembrata una gara di campionato. Il Lecce senza Salamina ma con i soliti bomber in campo sembrava impigliata nella rete del Francavilla che con Calò in testa, Serpentino, capitan Iaia, i due stranieri Dison e Mihaylov ha chiuso il secondo quarto sul 43 a 26. Un calo c’è stato per il Francavilla che però non ha mollato e fino all’ultimo minuto ha tenuto i tifosi con il fiato sospeso, ottenendo la meritata vittoria del Trofeo Città di Monopoli. Coach Sandro Di Salvatore originario di Brindisi, ha così commentato la partecipazione al torneo «in finale ci è mancato il giocatore più importante il play titolare, Salamina. Purtroppo nel secondo quarto abbiamo avuto una fase di appannamento che ha permesso a Francavilla di prendere il margine di vantaggio di 20 punti, che poi abbiamo recuperato. In questi due giorni abbiamo visto come il campionato che affronteremo può essere insidioso e che non bisognerà abbassare la guardia. Questi due giorni fanno sicuramente parte della preparazione anche psicologica e ci fanno capire che bisogna affrontare le partite con grande intensità» conclude. Soddisfatto della vittoria della sua squadra, Stefano Sirena, ex giocatore AP dice «è stato un piacere tornare a Monopoli, dopo due anni passati a Lecce, e ritrovare dirigenti ed alcuni compagni dei vecchi compagni di squadra. In questi due giorni la mia attuale squadra è partita sempre concentrata», con l’augurio che la vittoria a Monopoli sia di buon auspicio.

Al termine del Trofeo è stato premiato il miglior giocatore in campo con la Coppa Peugeot, la commissione dopo un’attenta valutazione ha scelto Emanuele Calò del Francavilla. Sono stati due pomeriggi all’insegna della passione per il basket che coinvolge tutte le società, per l’AP Monopoli è stato un piacere ospitare queste tre squadre che vantano giocatori di grande spessore sportivo. L’AP Peugeot che si accinge ad iniziare il campionato di C Silver sabato 6 ottobre a Brindisi contro l’Invicta questo è stato un torneo «dal profilo tecnico interessante con tre squadre di C Gold che hanno dimostrato di essere superiori a noi» spiega coach Cazzorla «abbiamo recepito delle indicazioni su quello da migliorare. Non sempre il nostro approccio nelle collaborazioni è positivo, ma anche in attacco ci dimostriamo deficitari. In questa settimana lavoreremo sodo per affrontare l’Invicta che in questi due anni si è dimostrata sempre coriacea, nonostante le nostre vittorie».

 

 

Read 69 times

  

 

Ap Monopoli Basket | Passion for Basket

Seguici su Facebook

Facebook

Gallery

Top
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Più info…