Obiettivo play off raggiunto dall'AP Peugeot. Primo turno contro Pavimaro Molfetta

 

L’AP Peugeot Tartarelli parteciperà ai play off per la promozione in C Gold. Con la vittoria sul campo di Toritto contro Murgia Basket Santeramo per 99 a 79 conquista la sesta posizione in classifica e si proietta in avanti verso un traguardo finora mai raggiunto da quando milita nei campionati regionali. La fase dei play off vedrà l’AP scontrarsi contro la terza classificata, la Pallacanestro Pavimaro di coach Carolillo e Danilo Feruglio, entrambi monopolitani ma quest’anno nelle fila del Molfetta. Contesa su tre gare: la prima a Molfetta domenica 24, a seguire gara due a Monopoli giovedì 28 e l’eventuale gara tre a Molfetta.

Al termine di questa prima fase del campionato di C Silver abbiamo intervistato il nostro coach Massimo Cazzorla.

L’AP ha ottenuto un buon posizionamento in classifica, com’è andata in questa regular season?

Dall’inizio della stagione il nostro obiettivo era quello di raggiungere la salvezza e magari con l’accesso ai playoff. Siamo riusciti a conquistare la sesta posizione alle spalle di quelle che sono state le squadre più forti del campionato. Possiamo essere contenti di aver raggiunto questo risultato, tra alti e bassi. Vivo il rammarico di non esser riuscito a soddisfare le esigenze di minutaggio dei miei giocatori.

I playoff per la promozione in C Gold rappresentano una nuova parte del campionato, quali sono i punti di forza e debolezza e le caratteristiche della Pavimaro Molfetta?

Per quanto riguarda questo primo turno di playoff, la base che ci deve spingere ad affrontare questa squadra è il piacere di doverci confrontare con la terza forza del campionato, una delle migliori quindi. La Pallacanestro Molfetta è uno dei roster più completi e ben allenati di questa categoria, lo ha dimostrato durante tutta la stagione nonostante abbia avuto dei cali che gli sono costati la prima posizione, ma resta una squadra completa in tutti i reparti, un mix di esperienza ed energia che in entrambe le partite già affrontate contro l’AP ha saputo metterci difficoltà. Uno dei nostri punti di forza deve essere quello di affrontare con tranquillità gli avversari che hanno dalla loro una maggiore pressione poiché devono dimostrare di dover vincere il turno, proprio in virtù delle capacità del roster.

Secondo te tra le otto squadre che partecipano ai playoff, quali organici pensi che abbiano una marcia in più per arrivare in finale?

Delle otto squadre, vedo le due squadre di Molfetta maggiormente attrezzate per il salto di categoria, sia per il bagaglio di esperienza che per il livello di fisicità e tecnica. C’è però da dire che l’Angel Manfredonia si è dimostrata un ottimo collettivo ed essendo prima in classifica avrà dalla sua il “fattore campo” ovvero la possibilità di giocare l’eventuale terzo turno, “la bella”, sempre in casa. Certamente, giocando tre giorni a settimana, sarà un fattore determinante anche la possibilità di avere rotazioni che coinvolgano un maggior numero di giocatori e, quindi, saranno agevolate le squadre con una panchina lunga.

Quali sono dunque gli obiettivi dell’AP in questa fase finale?

Il nostro obiettivo è principalmente affrontare questo primo turno contro la Pavimaro Molfetta, ribadisco che dobbiamo avere il piacere di affrontare le squadre migliori del campionato senza temere nessuno, andando con un pizzico di sfrontatezza e cinismo, giocando con concentrazione e cercando di sfruttare i pochi errori che una squadra organizzata come Molfetta potrà concedere.

L’AP sta dunque preparando con impegno ed in ogni dettaglio il primo turno contro la Pavimaro. Si comincia domenica 24 a Molfetta, poi giovedì 28 marzo alle 20:30 al Pala Ipsiam di Monopoli ed infine –eventuale- gara tre lunedì 1 aprile alle 21 a Molfetta.

 

TABELLINI:

MURGIA SANTERAMO: Difonzo 5, Rotolo 21, Ficarra 3, Petruzzelli 4, Ricciardi 26, Girardi 14, Carucci 6

AP MONOPOLI: Liaci 14, Palmitessa 4, Brunetti 9, Calabretto 15, Lamanna 2, Persichella 28, Argento 8, Lescot 19, Menga.

 

Read 160 times

  

 

Ap Monopoli Basket | Passion for Basket

Seguici su Facebook

Facebook

Gallery

Top
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Più info…